Barbetta barbera Sannio DOC

origine del nome proviene dal soprannome di un antenato Venditti che salvò questo vitigno

denominazione della doc Sannio Doc DPR 5/8/97

uva Barbera 100 %, clone autoctono denominato in azienda Barbetta, vitigno salvato negli anni ’30 dalla fillossera ad opera di campi sperimentali effettuati su terreni dei Venditti, su indicazione delle “cattedre ambulanti”

vol 13,5%

numero di bottiglie produzione limitata

degustazione Si presenta colore rosso rubino carico con riflessi violacei. Al naso è fruttato con sentori di marasca, frutti di bosco e viola. Al palato risulta secco, morbido, di corpo e persistente. Di gran carattere e personalità. Si abbina a piatti saporiti, a legumi, carni rosse grigliate o con sughi, formaggi duri. Servire tra 16 e 18 gradi.

Lascia un commento