Pubblicato il

A SPASSO TRA I SAPORI

Sul Viale Minieri, nella Città termale di Telese, al centro del centro della valle telesina, si può passeggiare tranquillamente in una striscia pedonale ampia e confortevole, facendo  due chiacchiere con un amico, buttando l’occhio di tanto in tanto in qualche vetrina o soffermandosi solo per dar più peso al discorso che si sta affrontando; il tutto senza mai avere il fastidio della calca di gente che invece spesso affolla marciapiedi mai abbastanza larghi di tante città più grandi di questa, ricche di traffici e commerci ma anche più caotiche e spesso capaci di rendere la vita stressante. E’ un vero e proprio percorso relax,in tutto comparabile a quello offerto dalle SPA oggi tanto di moda in quasi tutti gli alberghi e resort, ma con l’indubbio vantaggio di essere totalmente “gratis”! Sì perché, attraversando questo viale, si compie più o meno inconsciamente lo stesso percorso che già cent’anni fa seguivano i nosri bisnonni, probabilmente del tutto ignari di essere antesignani fautori di una moda moderna, quando dalla stazione ferroviaria, situata all’estremo del lato sud del viale,  si portavano a piedi oppure con un comodo trenino fino al capo opposto, in un simbolico pellegrinaggio laico verso il benessere elargito dalle acque sulfuree del premiato stabilimento termale Minieri, dove ognuno poteva dar luogo ai propri riti salutari fatti di bagni e bevute… d’acque curative. Pertanto anche lo stesso percorso lungo il viale, conducendo ad una meta che promette, e più spesso mantiene, salute e benessere, si può considerare un immenso Centro Benessere, un luogo energetico ed energizzante, una SPA a cielo aperto sulla quale si affacciano boutiques, bar, punti di ristoro d’ogni tipo e per ogni esigenza, dalla yogurteria al ristorante, passando per vinerie, birrerie e pizzerie. Tutto questo fa della passeggiata lungo Viale Minieri, un percorso ricco di piacevoli distrazioni e al tempo stesso privo di stress ed insostenibile confusione: e cosa c’è di meglio di un ambiente così per ritemprare spirito e corpo? Senza quasi accorgersene, immergendosi nel viale, o come alcuni dicono in gergo, facendosi una vasca, ci si fa un vero e proprio bagno di serenità.

In questo luogo magico abbiamo scelto di realizzare un percorso enogastronomico alla riscoperta di una gastronomia e soprattutto di un sapere enoico che difficilmente si ha occasione di poter accostare in una sola serata.   A SPASSO TRA I SAPORI è un viaggio a tappe tra  sapori e  sentori della cucina tipica regionale. In queste cene-degustazione abbiamo curato non solo la realizzazione di piatti tipici di varie regioni , ma anche l’abbinamento degli stessi coi vini prodotti in quelle regioni, partendo da una convinzione:  il vino prodotto in un luogo ne è espressione al pari delle tradizioni gastronomiche. Il vino è esso stesso cibo. Pertanto,  cibo e vino di uno stesso territorio non possono che essere sempre in armonia perfetta.

Le Cene/Degustazione di A SPASSO TRA I SAPORI stanno offrendo ai “viaggiatori”  l’opportunità di provare sensazioni multiple, spaziando nei propri intimi ricordi più ancestrali, scovando memorie olfattive sopite, rimuovendo blocchi emozionali che, nella corsa frenetica della quotidianità ci impediscono di gustare appieno il piacere della buona tavola… di un buon bicchiere in cui, per una volta, invece di affogare dispiaceri ed ansie, sciogliere la propria gioia di vivere nel gustarsi i frutti di una terra generosa nonostante l’umana distrazione e distruzione!

Le serate di A SPASSO TRA I SAPORI offrono l’occasione quasi unica di accostare ad ogni portata un vino diverso, correttamente abbinato, ad un costo procapite altrimenti improponibile.ANNUNCIO FRANCIACORTA

Per realizzare un progetto così semplice ed al tempo stesso ambizioso, occorreva trovare un luogo parimenti energetico e  la collaborazione di professionisti della ristorazione  che sapessero reinterpretare con fantasia e rigore tradizioni di regioni vicine e remote, senza timore di giudizi ma animati dalla voglia di mettersi in gioco. Fortunatamente abbiamo trovato tutto ciò proprio nel cuore di viale Minieri. ARCHIMAGIRUS, il ristorante dello chef  Fausto Ricciardi, è così diventato per noi il cuore del cuore di un viaggio emozionale. In sala, Lorenza e Marco sono parte attiva del nostro progetto che sta saziando la voglia di emozionarsi dei nostri ospiti, compagni di viaggio. ARCHIMAGIRUS rappresenta quindi, nel nostro progetto  A SPASSO TRA I SAPORI, la nostra SPA del benessere enogastronomico dove il verbo “MANGIARE” viene salutisticamente trasformato nel più profondo ed appagante “DEGUSTARE”, ed i terapeuti Fausto, Silvia, Marco, Lorenza, Antonio sono tutti dediti al benessere degli ospiti… viaggiatori!

Antonio Monaco