Pubblicato il

Presentazione Pubblica del concorso “TERRAMIA”

Il 24 Maggio u.s., in una splendida giornata di sole pressoché estivo, l’Associazione Culturale Il Terroir ha ufficialmente dato il via al Concorso intitolato “Terra Mia”. Per l’occasione, il Palazzo dei Congressi del complesso termale di Telese Terme è stato preso d’assalto da una spensierata, allegra, ma pure disciplinata ciurma di ragazzi provenienti dai vicini Istituti di Istruzione Superiore: il “Giovanni Salvatore” di Castelvenere, prestigioso Istituto Alberghiero che sforna ottime promesse di un settore deputato a perpetuare la già nota dote italica dell’ ospitalità ed accoglienza nel nostro Bel Paese; e l’Istituto Telesi@, sempre in luce per le molteplici attività formative in cui eccellono gli studenti, magistralmente guidati dalla Preside Prof. Domenica Di Sorbo: ultimo successo, la Medaglia d’oro per la Regione Campania conquistata alle Olimpiadi della Matematica!

tm

Tornando alla nostra occasione di incontro con questi splendidi ragazzi, lo spirito del Concorso a cui sono stati invitati a partecipare è tutto racchiuso nel sottotitolo: “E’ la mia terra, è il mio futuro!” La riscoperta del territorio in cui essi vivono, crescono e si formano per il proprio futuro è un obiettivo imprescindibile per la individuazione di quelle possibilità ancora in gran parte inespresse che questa stessa terra, il Sannio, può offrir loro.

A parlare di queste opportunità da cogliere sono intervenuti, oltre al Presidente del Terroir, dr. Antonio Monaco, la già citata Dirigente Domenica Di Sorbo, la Prof. Tesauro dell’alberghiero, il Presidente della Proloco, Antonio Grimaldi, il Consigliere con delega alla Cultura dr.ssa Patrizia Tanzillo ed il VicePresidente del SannioDOP Consorzio Tutela Vini, dr. Nicola Venditti.

Quest’ultimo ha voluto ribadire un concetto che è alla base dell’impegno del Consorzio stesso: ovvero quanto sia importante, fondamentale, per la crescita e la riqualificazione di un territorio, che tutti coloro che ne sono attori responsabili facciano “sistema”, cioè uniscano gli sforzi agendo in un’unica direzione, superando quell’ individualismo che non porta mai a guardare oltre i confini del proprio misero orticello di interessi personali, che di certo poco o nulla produce in positivo per la collettività né crea ricchezza di opportunità per i giovani.

A rafforzare i concetti espressi durante il Convegno ci ha pensato il Sindaco di Telese Terme, dr.Pasquale Carofano, che ha saputo fare sintesi degli interventi ascoltati rilanciando con forza sul proprio impegno personale e di amministratore nella cura sempre più attenta di un territorio davvero ricco di opportunità da liberare.
Ai ragazzi è stato chiesto di tradurre nei lavori con i quali concorreranno, attraverso lo studio di tradizioni o il recupero di bellezze paesaggistiche del Sannio, tutte le loro aspettative e le idee-proposte per il rilancio del territorio di cui saranno negli anni a venire i sicuri protagonisti, in prima linea!
I lavori verranno esposti e votati durante la manifestazione estiva che si terrà a fine luglio lungo il Viale Minieri. Ai vincitori saranno offerti buoni libro e stage formativi in strutture alberghiere e/o aziende agroalimentari e/o Dipartimenti Universitari, in settori diversi in base alle aspirazioni dei vincitori stessi: gestionale, amministrativo, servizi, cucina, laboratoristica, ecc. Anche tra chi voterà i lavori esposti saranno estratti premi che andranno da buoni spesa in libri e/o prodotti tipici fino a trattamenti in centri welness.
In definitiva, Il Terroir parte con l’idea di contribuire almeno a rendere più movimentata l’estate telesina.